PER AIUTARE A MIGLIORARE LA TERAPIA INSULINICA IN CINA

Per la maggior parte delle persone, l'assistenza sanitaria è una questione personale, vissuta da un paziente e praticata da un professionista. Ma per un gruppo selezionato di individui specializzati in Health Economics and Outcome Research (HEOR) l'esperienza può riguardare un intero paese. BD impiega proprio una tale rete di collaboratori altamente qualificati che cercano luoghi dove le comunità di assistenza sanitaria possono beneficiare dall'adozione di pratiche collaudate, e presentano prove a sostegno di tali pratiche ai più alti livelli di autorità.

Diabetes patients practicing injection techniques.
Pazienti diabetici che fanno pratica con le tecniche di iniezione.

Un'esempio di questa attività è attualmente in corso nella Repubblica Popolare Cinese. Più di due anni fa, un team interfunzionale di BD — operante nei settori del medical affair, del marketing, del public policy and government relations — è stato radunato per prendere in considerazione una strategia per accelerare l'accesso al mercato degli aghi per penne da insulina in Cina. Per raggiungere questo obiettivo, la politica di rimborso governativa per gli aghi per penne doveva essere riesaminata e regolata.

Preparing an insulin pen.
Preparazione di una penna di insulina.

Per facilitare una discussione basata sulle evidenze, il gruppo ha creato strumenti di comunicazione sul campo mirati per i soggetti nazionali, provinciali e a livello cittadino coinvolti nelle politiche di rimborso. BD in Cina ha anche investito in un leader HEOR regionale per migliorare ulteriormente la collaborazione interfunzionale. Il team ha lanciato nuovi studi in collaborazione con il reparto Medical Affairs, tra cui il primo studio clinico HEOR per illustrare l'onere clinico e il costo della lipoipertrofia, una condizione che si riferisce a un nodulo sotto la pelle causato da accumulo di grasso in eccesso presso il sito di molte iniezioni sottocutanee di insulina. Questa condizione può cambiare la tempistica e la completezza dell'azione dell'insulina, un problema che può essere ridotto educando i pazienti a variare ciclicamente il sito di iniezione.


Squadra HEOR – da sinistra a destra: Doreen Dong (Medical Affairs); Lichun Jiang (Diabetes Care); Xiaoxiao Ren (Public Affairs and Communications); Anita Wei (Public Affairs and Communications); Shirley Xia (Government Affairs); Danny Chu (Diabetes Care); Julia Liu (Public Affairs and Communications); Steven Wei (Medical Affairs); Benson Hu (Research and Development); Arthi Chandran (HEOR); Fiona Wang (Diabetes Care).

Un'altra sfida per il gruppo HEOR consisteva nello scoraggiare il riutilizzo dell'ago per l'iniezione di insulina. Un sondaggio condotto in Cina nel 2013 ha rivelato che su un campione di 3.393 pazienti, l'80% era abituato a usare lo stesso ago per tre volte come metodo per abbattere i costi.1 È stato preparato uno studio sul riutilizzo, che ha fornito dati interessanti sull'impatto di bilancio del rimborso dell'ago per penna. Ulteriori strumenti di comunicazione sono stati prodotti e presentati in un incontro con i responsabili politici e gli interlocutori nazionali, provinciali e a livello di comunità.

Come risultato di questa collaborazione, sostenuta sulla base delle evidenze, è stata approvata una nuova politica di rimborso per i prodotti per la cura del diabete nelle province di Jiangsu e Hebei, con un potenziale per migliorare l'accesso e la somministrazione di insulina per migliaia di pazienti affetti da diabete, così come per potenziali risparmi per i fornitori. Il lavoro del team HEOR e dei suoi collaboratori funzionali in Cina continua, man mano che il successo dell'adozione di questa politica apre opportunità per ulteriori province in tutto il paese, con 80 milioni di "pazienti coperti" che stanno già beneficiando delle nuove politiche.

1T Liu, B Cui, J Zhong, Z Zhao, K Yu, L Tao, X Ren. Situation and Impact of Insulin Pen Needle reuse for Patients with Diabetes in China